Sei qui: Home » Guida

Guida Turistica Capodanno Roma


Eccovi la nuova Guida di Capodanno a Roma 2017, firmata Capodannoroma.it. Per passare un Ultimo dell’anno a Roma da sogno, senza perdersi nulla di quello che la città vi può offrire.

In questa sezione cercheremo di dare consigli su come muoversi a Roma, sui luoghi di shopping, e ovviamente sui monumenti e luoghi di interesse da visitare a Roma. Queste invece sono le altre sezioni del sito con i link di riferimento, per addentrarsi più nello specifico e poter organizzare uno stupendo Capodanno Roma 2016 2017: Locali, Feste ed Eventi di Capodanno; i ristoranti che organizzano veglioni e cenoni di San Silvestro a Roma; tutti i luoghi di pernottamento (alberghi, bed and breakfast, ostelli, e agriturismi); le feste di Capodanno in Piazza 2016 2017 a Roma; gli spettacoli teatrali di Capodanno; i contatti per prenotare e ricevere tutte le informazioni.

Roma ha avuto il suo massimo splendore nell'epoca rinascimentale: il suo centro storico e la sua urbanistica riflettono fedelmente questo percorso storico. Le statue, le chiese, i monumenti signorili, le antiche botteghe: un'atmosfera unica nel suo genere, che ogni anno catalizza milioni di visitatori

Feste ed Eventi

Roma, città eterna, luogo da visitare almeno una volta nella vita. Roma, con i suoi monumenti, la sua storia, le sue inestimabili ricchezze. Festeggiare il Capodanno a Roma significa vivere un’esperienza unica, respirando quell’aria magica di cui la Capitale è impregnata. Se anche voi volete trascorrere un Capodanno da sogno, potete scegliere tra i tanti eventi in programma e passare una splendida serata nel segno dell’allegria e del divertimento. Per aiutarvi, abbiamo preparato una breve guida riassuntiva contenente delucidazioni in merito ai locali e ad alcuni degli eventi che si svolgeranno in occasione del Capodanno capitolino.

Cinque le categorie principali di eventi:
1) Le discoteche più apprezzate di Roma
2) I ristoranti più qualificati
3) Splendide ville e castelli
4) Location particolari
5) Hotel

Cominciando dalle discoteche, sicuramente imperdibile la serata “Shake” grazie alla quale pagando un solo biglietto sarà possibile accedere a tre delle location più rinomate: Spazio 900, Room 26 e Backroom. Tre discoteche per tre generi diversi di musica (anni ’70, anni ’80, anni ’90), per vivere un Capodanno itinerante e speciale. Agli amanti della birra è dedicata, invece, la serata “A tutta birra” che si svolgerà all’interno del Piper e permetterà di assaporare menù tipico bavarese e di ballare no stop per tutta la notte con dj set house/commerciale. Non meno coinvolgente il Capodanno al 45 Giri, meta per eccellenza della movida romana, che offre ottime cene servite o a buffet e possibilità di ballare fino all’alba. Da citare sicuramente anche Os Club, Futurarte e La Cabala, tre location dove potersi divertire con pianobar, musica, balli e lasciarsi allo stesso tempo conquistare da squisite bontà culinarie. E poi i due eventi pensati per gli amanti del genere elettro – techno – house: Capodanno Amore 2017 e Capodanno Palazzo dei Congressi, con ospiti d’eccezione che daranno vita a un vero e proprio spettacolo elettrizzante.

Tra i ristoranti spicca Rosso Pomodoro, locale situato all’interno del centro commerciale Parco Leonardo di Fiumicino dove i bambini avranno la possibilità di divertirsi grazie all’area giochi Rossolandia, degustando un menù appositamente pensato per loro, mentre i più grandi potranno assistere allo spettacolo di cabaret di Gianluca Giugliarelli. Più intimo il ristorante la Romantica, con possibilità di scelta tra un raffinato menù di pesce e un ricco menù di carne. Da segnalare l’Hostaria Al Gladiatore, grazie al quale si potrà cenare all’ombra del Colosseo e proseguire la serata, con intrattenimento danzante, nell’adiacente Royal Art Cafè. Nella categorie ville e castelli va menzionato sicuramente il Capodanno veneziano al Castello di Ponte Milvio, un suggestivo casale situato in zona Tor di Quinto che propone gran cenone, pianobar, open bar e disco fino al mattino. Particolarmente interessante anche Capodanno a Villa Monte d’Oro, villa che sorge nel cuore dei Castelli Romani e che offre uno splendido panorama che si estende fino al mare.

Rainbow Magicland, il parco divertimenti di Roma Valmontone, tra le location particolari, è pronto a spalancare le sue porte per dar vita a una nottata sorprendente con attrazioni e spettacoli per grandi e piccini.

Infine, numerosi anche gli hotel, location dove poter cenare in tranquillità e festeggiare in modo unico il 2017. Tra i tanti segnaliamo l’Hotel Intercontinental de La Ville, una delle strutture più lussuose della città, situato sopra la splendida scalinata di Trinità dei Monti, e l’Hotel Melia Roma Aurelia Antica che per il Capodanno prevede vintage party e gran galà di San Silvestro. Per maggiori informazioni vi consigliamo di guardare le schede dettagliate delle varie feste all'interno del sito dove troverete risposta a tutte le vostre domande.

Come muoversi a Roma

Muoversi in Metropolitana
La rete è composta da due sole linee: la linea A percorre la città da nord-ovest a sud-est, mentre la linea B la percorre da nord-est in direzione sud-ovest. Le due linee si intersecano nel cuore della città presso la stazione Termini. Acquistando un biglietto di tipo turistico, potrai viaggiare illimitatamente per la durata di 3 giorni su tutti i mezzi pubblici del comune di Roma. In alternativa puoi acquistare un biglietto giornaliero, che ti permette di usufruire di tutti i mezzi fino alle ore 24.00 del giorno di timbratura e per un numero illimitato di viaggi.
Mappa metropolitana www.atac.roma.it

Muoversi in Autobus
Se hai deciso di visitare i principali siti turistici di Roma, il modo migliore per spostarti da un luogo all’altro è in autobus, anche se può risultare il più stressante data la poca puntualità dei mezzi. La maggioranza delle corse inizia attorno alle 5 e finisce alle 24, ma ne troverai anche un buon numero durante le ore notturne. Potrai utilizzare il tuo biglietto dell’autobus anche sugli altri mezzi di trasporto del comune di Roma come la metropolitana, il tram, il filobus e i treni regionali della linea Met.Ro.

Viaggiare in Taxi
Trovare un taxi libero lungo le strade della città non è sempre facile, per questo motivo conviene recarsi alla fermata dei taxi più vicina, o in alternativa richiederne uno telefonicamente. Fai però attenzione ai tassisti abusivi, che sono sprovvisti di licenza e applicano tariffe a volte non molto eque. Ad ogni modo, se prenderai un taxi abilitato i prezzi non saranno mai del tutto contenuti, in particolare per quanto riguarda le tratte da/verso il centro da/verso l’aeroporto di Fiumicino.

Passeggiare a Roma
Probabilmente il modo più bello per conoscere Roma è visitarla a piedi. Tuttavia è bene sapere che le grandi dimensioni della città e il traffico piuttosto elevato non sempre lo rendono possibile, dovendo in alcuni casi necessariamente ricorrere all’uso dei mezzi pubblici.

Piccola guida allo shopping a Roma

Roma, città eterna, ricca di storia, arte e cultura è anche un punto di riferimento nel campo dello shopping, della moda e delle nuove tendenze. Chi arriva a Roma con l'intenzione di dedicarsi ad acquisti di ogni genere e tipo ha, quindi, solo l'imbarazzo della scelta.

Punto di partenza è sicuramente Via Condotti, via che si affaccia su Piazza di Spagna, da un lato, e su Via del Corso dall'altro. Costellata di negozi dei più importanti stilisti italiani ed internazionali come Valentino, Armani, Gucci, Dolce & Gabbana, Dior, e molti altri, è una delle vie più frequentate dagli amanti dello shopping.

Da segnalare, sempre a Via Condotti, i preziosi gioielli di Bulgari, Cartier e Federico Buccellati.
Altrettanto glamour ed elegante è Via Frattina che, insieme a Via Borgognona e Via Bocca di Leone, ospita alcune importanti griffe di fama mondiale tra le quali vale la pena menzionare lo store di Trussardi, l'elegante negozio di Cesare Paciotti e il raffinato atelier di Pal Zileri.

Lasciando la zona adiacente Piazza di Spagna e proseguendo lungo via della Mercede si arriva a Via del Corso, una delle principali arterie della città.
Parzialmente chiusa al traffico, ospita negozi di vario genere, in grado di venire incontro alle più diverse esigenze: dall'abbigliamento per donna a quello per uomo, passando attraverso negozi di intimo, accessori, calzature e megastore di moda giovane e di tendenza.
Da vedere, passeggiando lungo Via del Corso, l'affascinante e caratteristica Galleria Colonna (ora Galleria Alberto Sordi) con all'interno numerosi punti vendita e un bar in cui potersi riposare tra un acquisto e l'altro.

Dirigendosi verso Campo de Fiori non può mancare, poi, una tappa nella caratteristica Via dei Giubbonari, mentre spostandosi verso Piazza Venezia non si può fare a meno di una passeggiata lungo Via Nazionale, ricca di negozi e boutique. Nella zona del Vaticano, infine, altra tappa imperdibile è Via Cola di Rienzo dove è possibile spaziare dalle classiche ed eleganti boutique di Luisa Spagnoli, Max Mara, Cerruti e David Saddler alle grandi catene di moda giovane e glamour come Mango, Miss Sixty, Ethic, Fornarina, Onix, Benetton e Sisley, per uno shopping a 360 gradi.

Monumenti e Luoghi di interesse

Colosseo
L’arena conosciuta anche come Anfiteatro Flavio è stata costruita nel 72 d.C. per volontà dell’imperatore Vespasiano. Al suo interno si tenevano cruente battaglie tra gladiatori, schiavi, prigionieri ed animali selvaggi, che costituivano una delle principali attrazioni per gli imperatori ed il popolo romano.

Fori Imperiali
I Fori Imperiali consistono in una serie di piazze monumentali nel centro della città che costituivano il cuore simbolico dell’impero romano. Furono continuamente ingranditi ed abbelliti dai vari imperatori tra il II secolo a.C. e il IV d.C., allo scopo di conferire a Roma un aspetto di autorità e benessere sempre maggiore.

Pantheon
Tempio costruito in onore degli dei, dal quale trae per l’appunto il proprio nome, eretto tra il 119 ed il 128 d.C. dall’imperatore Adriano. Il diametro di questa incredibile struttura è esattamente uguale a quello dell’altezza, fattore che ne determina la propria perfezione e maestosità.

Piazza Navona
Questa meravigliosa piazza, dalla caratteristica forma di teatro, ha assunto il suo aspetto attuale attorno alla metà del XVII secolo. Attrazione artistica primaria al centro della piazza è la Fontana dei Quattro Fiumi, una delle opere più particolari del Bernini, ultimata nel 1651.

Piazza di Spagna
Questa magnifica piazza, che nel XVI secolo aveva la funzione di incanalare i numerosi pellegrini che giungevano in città diretti al Vaticano, oggi costituisce il punto d’incontro preferito dai turisti. I suoi simboli sono la famosa scalinata che conduce alla chiesa Trinità dei Monti e la Fontana della Barcaccia del Bernini.

Città del Vaticano
Il Vaticano è lo Stato più piccolo del mondo, sede istituzionale e spirituale della religione cattolica e del suo sommo rappresentante, il Papa. All’interno dei confini di questo Stato autonomo si trova un incredibile quantità di monumenti e luoghi d’interesse turistico, tra cui i principali sono la Basilica di San Pietro, i Musei Vaticani e Castel Sant’Angelo.

Basilica di San Pietro
San Pietro è la maggiore chiesa di Roma e il centro pulsante del cattolicesimo. La costruzione della Basilica com’è ai giorni nostri si concluse nel 1626 durante il pontificato di Urbano VIII. Ad essa contribuirono in epoche diverse architetti illustri quali Bramante e Michelangelo. La tradizione cattolica vuole che san Pietro, uno degli apostoli di Gesù e primo Papa del Cristianesimo, fosse stato sepolto nello stesso luogo dove venne eretta la Basilica.

Musei Vaticani
All’interno di questi musei si trovano opere d’arte di inestimabile bellezza. Tutti i pezzi della collezione sono stati accumulati dai vari papi che si sono succeduti a partire dal XVI secolo.

Castel Sant’Angelo
Il mausoleo costruito per sé stesso dall’imperatore Adriano nel 135 d.C. è stato nel corso dei secoli dapprima fortezza, poi sede di prigioni ed infine residenza papale. Attualmente al suo interno vengono organizzate manifestazioni culturali di vario genere.